Il territorio gardesano: dalle specialità culinarie alle mete facilmente raggiungibili

Specialità dal territorio

Il territorio gardesano è costellato di piccole trattorie e locali tipici, dove regalarvi la degustazione di piatti frutto dell’amore per la buona tavola e della cultura dell’accoglienza, che esaltano gli “ingredienti a km zero” di cui le rive del lago sono ricche.

Pesce di lago
La cucina gardesana vanta nel proprio patrimonio innumerevoli piatti a base di pesce, che si pesca con una discreta abbondanza nelle cristalline acque del lago. La specie più pregiata e tipica è il carpione, un pesce che qui ha trovato un habitat idoneo all’insediamento. Tra le altre specie lacustri vanno anche citati coregone e trota lacustre, anguilla, luccio, cavedano, carpe, tinche e persico.

Olio di oliva
L’olio extra vergine d’oliva del Garda è ottenuto soprattutto dalla Casaliva, una varietà autoctona di olivo. La peculiare posizione ed il clima specifico lo rendono un olio unico ed inconfondibile. Si propone con un gusto persistente ed appagante, nonostante sia fondamentalmente delicato (fruttato leggero), che ben si accompagna a moltissime soluzioni culinarie.

Limoni
Questa è la zona di produzione professionale di agrumi più settentrionale del mondo. Cedri, limoni e bergamotti raccolti in questo luogo sono il frutto della “magica alchimia” tra il clima quasi mediterraneo e l’intraprendenza di tenaci contadini che divennero “i giardinieri” nel corso del XIII secolo nelle serre di limoni, poeticamente chiamate “giardini ornamentali”.

Bella Italia

Venezia
Diplomazia, ricchezza, giustizia e prosperità: questi sono i principali aspetti della storia di Venezia, che han fatto sì che l’appellativo di “La Serenissima” mantenesse inalterato nel tempo il suo valore. Visitarla significa entrare in un mondo magico, in cui il tempo pare quasi essersi fermato. Salite su una gondola, lasciatevi cullare dalle acque dei Canali e guardatevi intorno: ogni palazzo racconta una storia centenaria che merita di essere ascoltata. Il Palazzo Ducale, Ca’ d’Oro, Palazzo Giustinian, Ca’ Foscari, solo per citarne alcuni, vi attendono: non li dimenticherete facilmente.

Verona
Si dice Verona e si pensa a “La tragedia eccellentissima e lamentevolissima di Romeo e Giulietta” di Shakespeare, una delle storie d’amore per eccellenza. Verona è però molto più di questo: è “la città marmorea” grazie all’ampio uso fatto nei secoli della pietra nell’arredo urbano, è le “mura scaligere”, con ben quindici torri, nonché l’Arena (terzo anfiteatro romano in Italia per dimensione) e molto altro, tra cui la Casa di Giulietta ed il suo noto balcone.

Milano
È il cuore pulsante dell’economia italiana e “patria” delle maggiori maison mondiali della moda: via Monte Napoleone, nel famoso “Quadrilatero della moda”, rappresenta una delle vie più prestigiose al mondo, con le sue innumerevoli boutique. E non dimenticate di percorrere la Galleria Vittorio Emanuele II, che collega piazza del Duomo a piazza della Scala, sede di uno dei teatri d’opera più importanti d’Italia.

Immagini dal Lago di Garda

Dove si trova Ville dei Beati